Divina Commedia
Home Page
Inferno
Purgatorio
Paradiso

Dino Carlesi: ... Sulle grandi tele di Marco si avvera la grande avventura del linguaggio: i grumi di colore s'intrecciano con la verticalità e l’orizzontalità del1e costruzioni libertarie che obbediscono a misteriosi orientamenti mentali precostituiti, capaci di tenere bene unite le varie forze in gioco. ...

Tommaso Paloscia: .Questa serie di dipinti del giovane Marco Rinaldi dimostra innanzitutto che l'astrattismo non è morto come molti auspicavano; ma che in realtà, anche nel caso che ciò fosse accaduto -e spesso gli è capitato- ancora una volta è risorto come l'araba fenice dalle proprie ceneri. ...

Raffaello Bertoli: ... Scompaiono le forme, si annullano gli schemi figurativi e la volontà stessa della figurazione. Non si cerca più di rappresentare la realtà. Sulla tela restano i tracciati istintivi, gli estri armonici dei del colore, a comunicare emozioni. E, sempre più, si cerca, si pretende uno spettatore partecipe, anzi parte integrante del fenomeno artistico. ...


| inferno | purgatorio | paradiso | critiche | contact | link | english | home |